Diga foranea di Genova

Diga foranea di Genova

Genova
2021
Ideazione, curatela, coordinamento generale del workshop e co-progettazione del progetto dell’installazione temporanea
Committente: U-BOOT Lab

Ideazione, curatela e coordinamento generale

Maria Pina Usai | Architetto Paesaggista U-BOOT lab

Stefania Toro | Lighting designer CONDIVISO

Coordinamento gruppo di lavoro

Giorgia Brusemini | Designer e Ambasciatrice Italiana Women in Lighting

Martina Frattura | lighting designer

Giusy Gallina | architectural lighting designer, IALD associate

Partner

Space Cannon

Media Partner

ognicasailluminata.com

Ideazione e coordinamento del workshop di progettazione che ha visto il coinvolgimento di 12 progettiste donne lighting designer, riunite per progettare un intervento di luce da realizzarsi sulla Diga Foranea in occasione del Festival Zones Portuaires Genova

Attraverso l’analisi e la progettazione delle professioniste durante i 4 giorni di workshop è stato elaborato un progetto temporaneo di illuminazione di una porzione della Diga Foranea di Genova.

L’intervento di lighting design pensato, si focalizza sulla sensibilizzazione verso il tema dell’innalzamento dei mari e del cambiamento climatico, inserendosi come elemento incisivo e di importante impatto scenico e comunicativo, all’interno del prossimo Festival Zones Portuaires Genova.

L’innalzamento dei mari, nei prossimi 50 anni, non coinvolgerà il Porto e gli abitanti di Genova ma si invita ad una ”riflessione” sul tema come processo di pensiero utile per conoscere meglio, approfondire, capire questo problema globale che riguarda tutti.

 La domanda che viene posta è:

Do you care?

Riflettiamo sul mare.

 A livello progettuale è stata quindi scelto di utilizzare la “riflessione” come fenomeno ottico caratterizzante il concept e la poetica dell’intervento luminoso che si andrà ad attuare.

 Come forte segno differenziante, le 12 progettiste includono nella proposta di installazione, anche la componente “luce naturale”, poiché Il lighting designer è un professionista che utilizza la luce, seppur impalpabile, come un materiale da costruzione, sia essa naturale che artificiale.

Le progettiste

Il progetto temporaneo di lighting design sulla Diga Foranea di Genova è firmato da 12 lighting designer donne:

Beatrice Bertolini, Lighting Designer, coordinatrice IALD UK, Londra

Camila Blanco, Architectural Lighting Designer, Milano, Italia

Giorgia Brusemini, Designer e Ambasciatrice Italiana Women in Lighting, Milano, Italia

Chiara Carucci, Lighting Designer, IALD Nordic, Stoccolma, Svezia

Simona Cosentino, Arch. Lighting Designer, Torino, Italia

Martina Frattura, Lighting Designer, Lisbona, Portogallo

Giusy Gallina, Architectural Lighting Designer, membro IALD, Torino, Italia

Liliana Iadeluca, Lighting Designer e Light Painter, Genova, Italia

Marta Mannino, Architectural Lighting Designer, Bergamo, Italia

Carla Morganti, Lighting Designer, Parigi, Francia

Sarah Elise Sartore, Lighting Designer, Bergamo, Italia

Stefania Toro, Lighting Designer, Genova, Italia